Atti Criminali

modificato 17 March Teorie

Questa è una di quelle teorie che mi spaventa molto e durante l'articolo capirete il perchè.

Il ragionamento è piuttosto semplice, probabilmente una delle preoccupazioni più diffuse è la paura di vedere un figlio, parente o amico patire la fame.

Non credo ci sia bisogno di dirvi che in Italia, già prima del coronavirus, tantissime famiglie erano economicamente alle strette, riuscivano a pagare le spese a stento e ora che si ritrovano recluse in casa senza rassicurazioni certe da parte delle istituzioni, la popolazione è debole e spaventata da un futuro incerto..

Queste situazioni porteranno inevitabilmente le persone a rapinare alimenti e beni primari ovunque sia possibile.

Pensando a questo problema mi vengono in mente un paio di idee da cui forse si potrebbe partire per poi eventualmente definirne i dettagli:

1.    Istituire dei centri d'accoglienza per fornire alimenti e beni primari, anche se a quel punto bisognerebbe sicuramente eliminare i blocchi (Fonte) tra un paese e l’altro, inoltre non tutti avrebbero la possibilità di raggiungere il centro, quindi il problema si risolverebbe solo in parte.

2.    Un’altra soluzione potrebbe essere quella di distribuire quei famosi 25 miliardi tramite le richieste di reddito di cittadinanza o tramite qualche altro metodo, inviando un contributo a chiunque abbia bisogno e ne abbia fatto richiesta.

Questo porterebbe a distribuire denaro anche a persone che di regola non avrebbero dovuto ricevere nulla, ma permetterebbe comunque di andare a supportare una buona parte delle persone bisognose (selezionata, in quanto molto probabilmente si trovava in difficoltà già prima) e quindi di risolvere gran parte del problema.

Ma bisognerebbe poi supportare eventuali persone bisognose con un numero verde, non credo sia poi cosi difficile una volta escluse tutte le persone che avranno già ricevuto la carta ed il credito e con il numero verde del coronavirus già attivo.


Ma ritorniamo a noi, perché bisogna risolvere questo problema?

Perché con la carenza di cibo si muore di fame, quindi a mio parere è scontato che aumenteranno i furti.

Ma qual’è la mia preoccupazione più grande?

La mia preoccupazione è che possa esistere una persona sveglia, particolare, curiosa, geniale.. Un Leader!

E cosa potrebbe fare un Leader? Beh, semplice..

Se quest'ultimo sapesse muoversi bene su internet potrebbe reclutare persone in modo esponenziale, a macchia d’olio, creando una "mega banda" distribuita in tutta Italia.

Ovviamente non mi metterò ad illustrare i metodi per farsi conoscere e per reclutare alleati criminali, ma vi assicuro che non è difficilissimo.

Certo, un’organizzazione del genere non potrebbe mai continuare ad esistere in futuro, verrebbe disintegrata dalle Forze Militari Italiane o da quelle di altre nazioni che avrebbero interessi nel farlo, tuttavia passerebbe del tempo, i danni economici sarebbero gravissimi e ci sarebbero sicuramente vittime..!


Conclusione

Desidero che la Polizia Postale faccia bene il proprio lavoro controllando a tappeto non solo l'internet che conosciamo tutti ma anche il deep web (internet nascosto).

Commenti

  • Certo è che i punti che hai toccato sono sicuramente nevralgici. Inoltre bisogna vedere come lo stato decide di rispondere a queste problematiche. La situazione è certamente molto seria

  • Esattamente..

    La paura è che in questo contesto chi di dovere farà ovviamente fatica a prevedere tutte le potenziali minacce, che potrebbero quindi passare inosservate e ingrandirsi prima che se ne rendano conto.. Il che renderebbe le cose certamente più complicate!

Accedi oppure Registrati per commentare.